Sapore di Roma: il ristorante dove gustare i piatti della cucina romana

sapore-di-roma

La tradizione gastronomica italiana non ha certo bisogno di presentazioni, amata e considerata anche da turisti stranieri una delle migliori al mondo continua anno dopo anno a ricevere importanti riconoscimenti. Tra le tante regioni c’è il Lazio che primeggia con numerosi piatti della cucina tradizionale, quali sono i piatti della cucina romana più amati? Li svela Sapore di Roma, un ristorante specializzato che offre la possibilità di gustare carbonara, cacio e pepe, cucina romana ma anche tantissimi altri piatti gustosi all’interno di una location che si distanzia dal caos frenetico della città Eterna.

Cucina romana: i piatti più amati della tradizione

Con l’aiuto del ristorante Sapore di Roma specializzato in cucina romana, vogliamo raccontare la storia della tradizione culinaria della regione Lazio segnalando quelli che sono i piatti più amati e da gustare assolutamente durante una vacanza nella Capitale ma non solo.

Partendo dai primi piatti non si può che iniziare con lei: la regina delle paste, la carbonara. Piatto per eccellenza della cucina romana, ha degli estimatori che difendono strenuamente la ricetta originale fatta con guanciale e pecorino. Questa ricetta viene apprezzata per l’estrema cremosità.

Altrettanto cremosa e apprezzata è la cacio e pepe: un primo piatto che non manca mai né nelle osterie, né nei ristoranti stellati di Roma… mette d’accordo proprio tutti. Sempre restando in tema di pasta parliamo di Gricia: non è tra le più ordinate ma una volta assaggiata non si torna più indietro. Popolare anche tra i primi piatti l’Amatriciana, questo piatto importato da Amatrice viene rigorosamente preparato scegliendo i bucatini come formato.

E tra i secondi piatti? Ovviamente non si può non citare i saltimbocca alla romana che sono tra le ricette di carne più amate in tutta Italia ma anche l’abbacchio a scottadito viene apprezzato tutto l’anno ma soprattutto nel periodo festivo di Pasqua. E che dire della coda alla vaccinara? Un piatto della tradizione antica ancora oggi estremamente popolare. Pensavi potesse mancare il pesce? Ovviamente no, il filetto di baccalà fritto è conosciutissimo come street food e proprio come il carciofo alla giudia ha origini nella cucina ebraica; nato soprattutto come ricetta per le feste di Natale ma oggi è diffuso tutto l’anno.

Direttamente dal ghetto invece arriva la ricetta del carciofo alla giudia: un modo gustosissimo e unico per gustare questa verdura fritta e assolutamente gustosa, tanto che lo invidiano in tutto il mondo. Un’altra stuzzicheria amatissima è il supplì: considerato un ottimo antipasto ma anche il re dello street food deve essere rigorosamente “al telefono” (cioè con il filo di mozzarella una volta aperto).

E per i dessert? Immancabile la crostata con le visciole spesso proposta con un’aggiunta di ricotta come dichiara la tradizione ma tra le proposte più amate della Capitale c’è il Maritozzo: un’antica ricetta con un impasto sofficissimo ripieno rigorosamente di panna montata.

Tutti questi e molti altri piatti puoi degustarli durante una cena (o un pranzo) a Sapore di Roma, un ristorante tipico in cui assaggiare la tipica cucina romana in una location fuori dal caos cittadino… plus? A partire dalle prime giornate di sole di primavera puoi usufruire dei tavoli all’aperto.

Dove mangiare cucina romana: Sapore di Roma

Sapore di Roma è un incantevole ristorante situato fuori dal caos cittadino, la location con ampio giardino esterno dalla primavera vanta un menù ricchissimo di piatti della tradizione partendo dagli antipasti ai primi fino ai secondi e alle pizze. Aperti a pranzo e a cena, garantiscono un ambiente accogliente e familiare dove mangiare piatti genuini e di qualità. Vuoi prenotare un tavolo? Vuoi avere maggiori informazioni? Desideri prenotare un delivery? Ti basterà utilizzare il sito web di Sapore di Roma per poter compiere queste azioni.